Crema al mascarpone

Buongiorno cari lettori,
come procedono i preparativi per le feste? Scommetto che durante tutte le vostre cene, pranzi, mangiate con amici… non mancherà sulla vostra tavola la crema al mascarpone, un classico intramontabile che accompagnato da una buona fetta di panettone o pandoro ha concluso da sempre tutti i nostri pasti natalizi.

dsc_2389 Questa crema, non unicamente natalizia, può essere usata come base per diversi dolci, tra i più conosciuti l’amatissimo tiramisù. Una ricetta che vede diverse varianti, sia come ingredienti sia come procedimento. Molti di voi per preparare la crema, oltre al mascarpone, che come dice il titolo della ricetta riveste il ruolo di ingrediente principale, usano gli albumi, altri la panna.

dsc_2380 Una ricetta scontata, ma non così semplice da preparare, perché basta un minimo errore o cambiamento che la nostra crema risulterà molle o smontata. Non so quali ricette fino ad ora voi abbiate adottato per la realizzazione di questo dolce, magari anche uguale a quella che preparo io, ma ora per togliervi ogni dubbio voglio rendervi partecipi della mia ricetta che da sempre mi permette di ottenere una crema consistente e spumosa.
Scopriamo assieme come preparare questa ricetta.

dsc_2363
INGREDIENTI:

300 g panna fresca da montare
250 g mascarpone
2 tuorli grandi (40 g)
70 g zucchero

PROCEDIMENTO:

  1. Montare la panna e mettere momentaneamente in frigorifero.
  2. Versare in una ciotola, o in planetaria, lo zucchero e i tuorli.
  3. Montare fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  4. Aggiungere il mascarpone.
  5. Sempre con le fruste elettriche continuare a mescolare in modo che il mascarpone inizierà a montare e diventare più spumoso.
  6. Aggiungere al composto appena preparato la panna precedentemente montata.
  7. Mescolare a mano con una spatola, facendo un movimento delicato dall’alto verso il basso.
  8. In questo modo si otterrà una crema liscia, omogena e morbida che potrà essere utilizzata in lavorazioni in cui non serve una crema troppo corposa.
  9. Se si desidera una crema più consistente, dopo aver aggiunto la panna a mano, inserire nuovamente le fruste elettriche nella ciotola di crema.
  10. Montare fino a che il composto inizierà ad essere denso e spumoso. Non prolungarsi e non esagerare con il montare la crema finita, altrimenti potrebbe impazzire o “stracciare”.

DSC_0314 copiaDSC_0317 copia
DSC_0319 2 copiaDSC_0327 2 copia
DSC_0329 copiaDSC_0331 copia
DSC_0336 copiaDSC_0337 copia
DSC_0338 copiaDSC_0339 copia
DSC_0340 copia

I CONSIGLI DI LUCAKE:

  • Per una buona consistenza e un sapore più intenso consiglio di mangiarla dopo almeno 2/3 ore di riposo in frigorifero. Essendo una crema dal sapore molto delicato, suggerisco di coprirla con un velo di pellicola in modo che non prenda sapore di altri alimenti conservati a nel frigo.
  • Se si ha la possibilità di scelta consiglio di comprare per questa preparazione uova di misura grande, ma se dovessero essere di misura media andrebbero bene comunque.
  • Utilizzando spesso il mascarpone, per varie preparazioni oltre a questa, ho notato che non tutti i tipi sono uguali. Alcuni mascarponi hanno una consistenza più delicata e “acquosa”, e al momento dell’utilizzo invece di montare e creare una soffice spuma vanno in “acqua” facendo diventare fluido il nostro composto. In questa ricetta, al momento dell’aggiunta del mascarpone, una volta incorporato dovremmo già ottenere una buona consistenza. Il mio suggerimento è di scegliere con cura la qualità del vostro mascarpone, ingrediente fondamentale per una buona riuscita della ricetta. Magari serviranno due o tre tentativi per capire qual è la marca di mascarpone che più fa al caso vostro, ma una volta scoperta… non avrete più problemi. Non affidatevi soltanto alla marca, ma fidatevi della vostra esperienza.
  • Aprendo la confezione se doveste trovare in superficie, o sul fondo, un po’ di acqua rilasciata dal mascarpone non versatela nella crema e asciugate leggermente il mascarpone con della carta da cucina qualora ne necessitasse.
  • Assicuratevi che al momento dell’utilizzo la panna e il mascarpone siano ben freddi e abbiano una temperatura da frigorifero.
  • Questa crema si conserva in frigorifero coperta da pellicola per massimo 3 giorni.

dsc_2361 HASHTAGS #ricettelucake !!!
Ricorda di fotografare il dolce e condividerlo con noi su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettelucake. Periodicamente i vostri dolci verranno raccolti tutti in un video e pubblicati sul mio profilo Facebook .

dsc_2397

Comments

  1. says

    Ciao Luca buonissima la tua crema al mascarpone, assomiglia molto la mia ricetta di famiglia , identica alla tua, ma lui metteva nella tua stessa quantità tuorli, zucchero e mascarpone e a volte aggiungeva al composto la panna montata con lo stesso peso circa di due albumi .
    Buone feste e grazie per condividere le tue golosità

    • lucake says

      Ciao Rita, sono contentissimo ti sia piaciuta la mia ricetta! 😀 Allora sarà sicuramente squisita anche la tua ricetta di famiglia!:D A presto!

    • says

      Buongiorno , grazie per avere risposto al mio commento, ma sono certa siano state tagliate non so come , le mie parole, oltre al fatto che parlavo di mio padre e della sua ricetta , come è successo? Non è chiaro il mio commento