GELATO AL LIMONE

Ciao a tutti,
siamo ormai in pieno luglio e il caldo si fa sentire!  Sale la voglia di partire, andare al mare o in montagna, divertirsi con gli amici: la voglia di preparare dei dolci invece resta sempre la stessa, vero? Certo che utilizzare il forno con 40 gradi nell’aria non è propriamente una gran bella idea, se non vogliamo trasformare la cucina nel posto perfetto per cuocerci noi!

Gelato al limone, sorbetto al limoneNiente paura però, perché con la ricetta di oggi voglio farvi una bella proposta per non rinunciare al dessert senza doversi accaldare troppo: oggi qui sul blog c’è per voi il “Gelato home-made al Limone”, il dolce più fresco e dissetante di tutta l’estate!

Gelato al limone, sorbetto al limoneChe c’è di meglio di un dolce che ci regala freschezza non solo mangiandolo ma anche preparandolo? Quello che vi serve è una gelatiera e qualche limone, qui di seguito troverete tutti i consigli per un gelato gustoso e genuino, perché fatto in casa è meglio che comprato al supermercato!

Gelato al limone, sorbetto al limoneDose per 1 Kg di gelato (circa 15 palline di gelato)

INGREDIENTI:

300 g zucchero
150 g acqua
180 g succo di limone
150 g latte
150 g panna fresca liquida

PROCEDIMENTO:

  1. Mettere in un pentolino acqua e zucchero e scaldare tenendo mescolato fino a che lo zucchero si sciolga completamente. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.
  2. Aggiungere allo sciroppo di acqua e zucchero il succo di limone, ricavato spremendo limoni freschi, il latte e la panna. Mescolare il tutto fino a rendere omogeneo.
  3. Mettere il composto in gelatiera e lasciare mantecare per circa 50-60 minuti, fino a che il gelato raggiunga una consistenza densa e spumosa.
  4. Appena il gelato sarà pronto, spallinare e servire subito, per gustarlo della stessa consistenza della gelateria! Cremosissimo!

gelato al limone, sorbetto al limoneI CONSIGLI DI LUCAKE:

  • È importante filtrare il succo di limone dopo averlo spremuto, per togliere i pezzetti di polpa in modo da ottenere un gelato vellutato.
  • Con le stesse dosi, è possibile sostituire il succo di limone con succo di lime, per ottenere un gusto diverso dal solito e molto estivo! Oppure potete decidere anche di fare metà succo di limone e metà succo di lime.
  • Il tempo di refrigerazione del gelato, dipende anche dalla marca della vostra gelatiera. Potrebbe impiegarci 5-10 minuti in più o 5-10 minuti in meno circa.
  • Se non mangiate tutto il gelato, potete conservarlo in una vaschetta in freezer. Al momento di servirlo, toglierlo 10 minuti prima dal congelatore per far si che torni morbido e cremoso.
  • Io quando preparo il gelato in anticipo, per una festa o per gustarlo nei giorni successivi, preferisco metterlo nel congelatore già spallinato, sarà molto più semplice e veloce servirlo e successivamente non avremo il problema che il gelato diventi troppo duro per formare palline perfette. Quindi procedo in questo modo: subito dopo aver messo il gelato in gelatiera, metto subito in congelatore una teglia con carta da forno e la lascio raffreddare per bene (è consigliato lasciarla raffreddare in freezer almeno per 30 minuti). Quando il gelato è pronto, tolgo la teglia, che sarà freddissima, porziono il gelato e appoggio tutte le palline sulla teglia, che essendo fredda non le farà sciogliere all’istante. Fare questo passaggio in beve tempo e rimettere la teglia in congelatore. Quando le palline saranno ben congelate e si saranno indurite, potranno essere ritirate in un contenitore più piccole e chiuse con coperchio o pellicola. Al momento di servire il gelato non dovremo far altro che prendere le palline e appoggiarle nelle coppette.
  • Un’idea originale per presentare il gelato, è servirlo dentro un limone svuotato, proprio come in foto. Basterà tagliare un limone in due (con una parte più grande dell’altra). Con un coltello togliere tutta la polpa e il succo, fino a lasciare solo la buccia esteriore. Fare questa operazione sopra una scodella, di modo da recuperare tutto il succo, ricavato scavando i limoni, che potrà essere filtrato e utilizzato per la realizzazione del gelato. Quando le bucce di limone saranno pronte, possono essere conservate in frigorifero o in congelatore.


dsc_1646-copiaHASHTAGS #ricettelucake !!!

Ricorda di fotografare il dolce e condividerlo con noi su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettelucake. Periodicamente i vostri dolci verranno raccolti tutti in un video e pubblicati sul mio profilo.