Millefoglie alla crema

Buongiorno cari lettori,
eccomi a proporvi una torta a dir poco squisita, uno di quei dolci di cui si fa facilmente il bis senza  bisogno di troppi complimenti. Bella e delicata nella sua semplicità estetica, la millefoglie si presta per molteplici occasioni: cerimonie, compleanni, cene tra amici.. o addirittura se vogliamo fare un figurone possiamo decidere di realizzarla anche in versione mini e servirla impiattata direttamente al tavolo. Spazio alla vostra fantasia nella forma, nella decorazione e nella farcitura, rendetela unica e vostra in base ai vostri gusti personali.

dsc_1238-copiaMillefoglie, il nome dice tutto: tantissimi strati di dolcezza formati da croccante pasta sfoglia e crema pasticcera, sovrapposti e impilati tra loro fino ad ottenere infiniti strati di bontà.
Per un risultato davvero ottimo, la millefoglie è da preparare con la pasta sfoglia fatta in casa, che garantirà sicuramente una croccantezza migliore e una sfoglia maggiormente profumata di burro.
Ovviamente la pasta sfoglia non è così scontata e veloce da fare, quindi in mancanza di tempo si può sempre ricorrere ai rotoli di pasta sfoglia già pronti che si trovano al supermercato, che in fondo non sono così male e ci permettono di ottenere un buon risultato in poco tempo senza dover rinunciare a questa delizia.

dsc_1260-copiaDovete sapere che questa è una delle torte super amate a casa mia, se fosse per i miei familiari dovrei preparare solo millefoglie tutte le settimane. Ovviamente, con il lavoro che faccio e i progetti che porto avanti ho la necessità di variare continuamente tipologie di torte e dolci, quindi non sempre millefoglie, ma tranquilli che il dolcetto di fine pasto non lo faccio mai mancare.

dsc_1255-copiaOrmai a casa c’è un po’ l’abitudine del “Jolly” per il proprio compleanno, ovvero faccio scegliere al festeggiato la torta che preferisce per far festa in famiglia, a prescindere che mi serva fotografarla o no per il mio lavoro. L’ultimo compleanno festeggiato in casa è stato a febbraio e a compiere gli anni era mio fratello maggiore. Secondo voi che torta avrà mai scelto? Naturalmente sempre e comunque millefoglie!! E ovviamente mi misi subito all’opera per realizzarla più bella e più buona che mai!

dsc_1250-copiaBè ognuno ha le sue fisse, a casa nostra è la millefoglie e devo dire che mi esce anche bene. Quindi eccomi pronto a condividere con voi la mia ricetta, tutti i miei segreti e i consigli imparati col tempo durante le molteplici preparazioni. Pronti a diffondere la MILLEFOGLIE MANIA?
Mettiamoci ai fornelli!

dsc_1263-copiaDose per 10-12 persone

INGREDIENTI:

PER LA BASE:
½ dose della mia PASTA SFOGLIA
oppure
3 rotoli di pasta sfoglia pronta rettangolare

PER LA FARCIUTRA:
1½ dose della mia CREMA PASTICCERA

PER LA DECORAZIONE:
q.b. zucchero a velo

PROCEDIMENTO:

  1. Preparare una dose e mezza della mia CREMA PASTICCERA seguendo tutti i miei consigli, all’interno della ricetta, per ottenere una crema perfetta.
  2. Preparare mezza dose della mia PASTA SFOGLIA seguendo tutti i miei consigli, all’interno della ricetta, per ottenere una sfoglia perfetta.
  3. Stendere la sfoglia su un piano di lavoro ben infarinato, fino a raggiungere un rettangolo largo 27-30 cm e lungo 80-85 cm.
  4. Assicurarsi che la pasta venga stesa omogeneamente con ugual spessore su tutta la superficie di circa 3 mm.
  5. Tagliare la pasta stesa in tre quadrati uguali di circa 27×27 cm.
  6. Posizionare ogni quadrato di sfoglia su una teglia con carta da forno e bucarlo con una forchetta. Cuocere una sfoglia per volta in forno statico a 185° per 13-15 minuti, fino a che la pasta sarà ben cotta e dorata. Sfornare e lasciare raffreddare.
  7. Quando le tre sfoglie saranno raffreddate, con un coltello a sega, rifilare i lati in modo da renderli dritti e precisi e, aiutandosi con un righello, tagliare le sfoglie fino a farle diventare tutte e tre con grandezze precisamente identiche. Se in cottura si saranno formate delle bolle sulla pasta, eliminarle con il coltello a sega in modo da ottenere delle sfoglie piatte e impilabili.
  8. Riempire una sac à poche con la crema precedentemente preparata. Appoggiare la prima sfoglia su un piano da lavoro o direttamente sul vassoio da portata, e con la sac à poche creare un bordo di crema fatto da tanti piccoli ciuffetti, una volta creato il bordo riempire l’interno con ulteriore crema.
  9. Appoggiare sopra la crema il secondo strato di sfoglia e procedere distribuendo anche il secondo strato di crema con la stessa tecnica usata in precedenza.
  10. Appoggiare sul secondo strato di crema l’ultimo strato di sfoglia che fungerà da coperchio. Durante tutti i passaggi di montaggio e stratificazione della torta, assicurarsi che ogni lato sia ben pareggiato con l’altro, in modo da non ottenere una torta storta.
  11. Spolverare completamente la superficie con zucchero a velo. A piacere è possibile appoggiare una griglia prima di spolverare lo zucchero a velo per ottenere delle decorazioni.

dsc_1214dsc_1199-copia
dsc_1204-copiadsc_1208-copia
dsc_1206-copiadsc_1211
dsc_1212dsc_1216-copia
dsc_1219-copiadsc_1220-copia
dsc_1221-copia
I CONSIGLI DI LUCAKE:

  • Il mio consiglio è di ritagliarvi un po’ di tempo e provare a realizzare questa torta con la pasta sfoglia fatta in casa che rimarrà certamente più buona e regalerà molta più soddisfazione. Ma ovviamente se non ve la sentite di preparare la sfoglia in casa, per questione di tempi o complessità della ricetta, non dovete per forza rinunciare a questa squisita torta, basterà comperare 3 rotoli di sfoglia rettangolare. In questo caso non dovrete fare altro che aprirli, srotolarli su una teglia e bucarli con una forchetta e saranno pronti per essere infornati senza neanche doverli tirare con il mattarello. Mantenete pure la forma rettangolare per non fare scarti e utilizzate la stessa dose di crema indicata dalla ricetta che basterà sicuramente visto che le sfoglie già pronte hanno una misura molto simile a quelle della ricetta.
  • Lavorare e stendere la pasta sfoglia quando sarà ben fredda e avrà la temperatura da frigo. È consigliato eseguire questo passaggio in breve tempo poiché, essendo una pasta ricca di burro, diventa molle molto velocemente, soprattutto se si è in stagioni calde.
  • Viste le dimensioni delle tre sfoglie, non vi starà più di una sfoglia per teglia. È consigliato infornare e cuocere una teglia per volta.
  • Per una variante dal gusto più ricco e goloso è possibile inserire in ogni strato, sopra la crema, dei cubetti di fragole o delle scagliette di cioccolato.
  • È consigliato preparare la crema pasticcera e la pasta sfoglia il giorno prima. La cosa migliore sarebbe cuocere le sfoglie il giorno stesso per ottenere una maggior croccantezza, ma volendo si possono anche cuocere il giorno prima e quando saranno fredde conservarle in un sacchetto di plastica, fino al giorno seguente, per evitare che prendano aria. Invece è estremamente importante assemblare la torta il giorno stesso, possibilmente poche ore prima di servirla, in modo da ottenere una torta dalla qualità eccellente e garantire grande freschezza e friabilità degli ingredienti.
  • Dopo aver assemblato e servito la torta, se dovesse avanzarne qualche fetta, potete conservarla in frigorifero per un giorno. È sconsigliata la congelazione di questo dolce.
  • Sono del parere che non si butta via mai nulla, soprattutto se si parla di cose buone e fresche. Quindi riciclate i bordi di sfoglia che sono stati scartati e tagliati dai vari piani della torta e usufruite della crema avanzata per creare delle MILLEFOGLIE IN BICCHIERE. Basterà tagliare grossolanamente gli scarti di sfoglia, posizionarli sul fondo di un bicchiere, procedere con uno strato di crema e ricoprire con altre scaglie di pasta sfoglia. Ultimare con una spolverata di zucchero a velo. Ora gusta il tuo dessert in bicchiere con la soddisfazione di non aver sprecato e buttato nulla!

dsc_1266-copiadsc_1268-copia
dsc_1269-copiadsc_1271-copia
dsc_1286-copia
HASHTAGS #ricettelucake !!!
Ricorda di fotografare il dolce e condividerlo con noi su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettelucake. Periodicamente i vostri dolci verranno raccolti tutti in un video e pubblicati sul mio profilo.