Tira-Cheesecake al caramello

Buongiorno cari lettori,
finalmente termina oggi tutta l’attesa per questo dolce che da inizio settimana, con la pubblicazione della ricetta della “Ganache al Caramello Salato”, vi ho anticipato e fatto tanto desiderare. Una nuova versione di cheesecake da proporvi, ma soprattutto un nuovo accostamento di sapori tutto da gustare!

DSC_0435
Preparando questo progetto mi sono chiesto: “Ma perché limitarsi a cucinare una semplice cheesecake quando potrei partire da due dessert diversi, prendere il meglio da entrambi e creare un nuovo dolce dai sapori nuovi ma allo stesso tempo inconfondibilmente classici?” da questa mia pazza idea è nato quello che mi piace chiamare il “Tira-cheesecake al Caramello Salato”, un mix tra un tiramisù e una cheesecake completato da una ganache dolce, ma con un retrogusto salato… una vera delizia!

DSC_0414
Si parte da una base di biscotto in bicchiere su cui è appoggiata una doppia dose di crema ricca di formaggi, sempre protagonisti di ogni cheesecake, ma fatta anche con uova e mascarpone, le star di ogni crema per tiramisù che si rispetti! Il gusto unico lo aggiunge poi la ganache presente in due consistenze differenti: in forma fluida tra i due strati di crema e in riccioli montati e spumosi. Che aspettate? Preparate quest’originale dolce con me!

DSC_0415
INGREDIENTI:
(dose per 5 bicchieri come quelli in foto)

PER LA BASE:
biscotti al burro

PER LA CREMA:
30 g zucchero
2 tuorli piccoli (25 g totale)
150 g mascarpone
150 g philadelphia
100 g panna fresca

PER LA GLASSA INTERNA e LA GANACHE:
una dose della mia “Ganache al caramello

PROCEDIMENTO:

  1. Sbriciolare grossolanamente con le mani i biscotti al burro e disporli sul fondo dei bicchierini per creare una base croccante.
  2. -Preparare la crema montando in planetaria, o con le fruste elettriche, lo zucchero e i tuorli fino ad ottenere un composto spumoso.
    -Aggiungere mascarpone e philadelphia al composto precedente e mescolare omogenizzando il tutto, facendo attenzione a non smontare i due formaggi.
    -Montare la panna ed aggiungerla al composto precedente, mescolando con delicatezza dall’alto verso il basso.
  3. Con l’aiuto di una sach a poche, riempire il bicchierino di crema quasi fino a metà e lasciare riposare in frigorifero fino a che si addenserà leggermente.
  4. Preparare una dose della mia “Ganache al caramello”, una volta che sarà pronta per essere utilizzata, versatene un velo così com’è, sotto forma di salsa, sul primo strato di crema, fino a coprire la superficie, ma senza esagerare.
  5. Procedere, facendo un secondo strato di crema sopra la salsa al caramello, riempiendo il bicchiere quasi fino all’estremità. Lasciare riposare in frigorifero fino a che si addenserà leggermente.
  6. Montare con delle fruste elettriche, o in planetaria, la salsa al caramello rimasta, fino a farla rimanere una ganache densa. Versare la ganache in un sac a poche con la bocchetta e decorare la superficie del bicchierino facendo un piccolo ricciolo. Prima di gustare lasciare riposare il Tira-Cheesecake per un paio di ore in frigorifero.

DSC_0335DSC_0347

DSC_0358DSC_0360

DSC_0391DSC_0408
I CONSIGLI DI LUCAKE:

  • Consiglio di utilizzare biscotti saporiti e ricchi di burro, ad esempio biscotti artigianali che si trovano nei panifici e nelle pasticcerie, oppure qualche marca raffinata che si può trovare anche nei supermercati, l’importante è che abbia un buon profumo di burro e un sapore delicato, in modo da contraddistinguersi da quelli industriali. Ancora meglio se volete prepararli in casa seguendo una classica ricetta di “biscotti al burro”.
  • È molto importante che usiate un mascarpone denso e asciutto che durante la lavorazione non rilasci molta acqua, altrimenti la crema rimarrà molle. Lavorate i formaggi con delicatezza.
  • Avrete notato che questa crema, al mascarpone e philadelphia, contiene pochissimo zucchero e ve ne accorgerete anche assaggiandola. Questo risultato è voluto perché il sapore di questa crema andrà a bilanciarsi con la ganache al caramello molto dolce. Quando mangeremo la crema e la ganache assieme, affondando il cucchiaino nel bicchierino, l’unione dei due sapori si bilancerà, ottenendo così un gusto perfetto e piacevole.
  • Leggete tutti i consigli e le spiegazioni riguardanti la ricetta della ganache al caramello, per non avere difficoltà a prepararla e montarla.

DSC_0416
HASHTAGS #ricettelucake !!!
Ricorda di fotografare il dolce e condividerlo con noi su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettelucake. Periodicamente i vostri dolci verranno raccolti tutti in un video e pubblicati sul mio profilo.

DSC_0418

 

Comments

  1. Simona says

    Ciao Luca!
    Con queste dosi potrei utilizzare una tortiera da 24 cm o pensi sia meglio utilizzare i bicchierini?

    • lucake says

      Ciao Simona, questa ricetta non si può fare nella tortiera ed estrarla successivamente, perchè questa crema non contiene colla di pesce o gelatina e quindi non terrebbe la forma e cederebbe! 😀 Puoi farla in questo modo se modifichi la ricetta e aggiungi gelatina nella crema! 😀 oppure una soluzione simile è quella di prepararlo in una teglia come il classico tiramisù, e porzionarlo con la paletta sui piattini al momento di servirlo!:D

  2. Chiara says

    Ciao, bellissima idea per un tiramisù particolare! Se non volessi fare le monoporzioni e volessi usare un’unica teglia o tortiera che misure mi consiglieresti?

    • lucake says

      Ciao Chiara, con una dose e mezza, massimo due, dovresti riuscire a fare una teglia quadrata 20×20 ! il fatto è che ti sconsiglio di farla nella teglia, perchè non è come il classico tiramisù che ha di base i savoiardi bagnati con il caffè, ma ha di base biscotti al burro sbriciolati, quindi faresti più fatica a porzionarlo! (anche se non è una cosa del tutto impossibile! 😀 ) Oppure dovresti variare la ricetta e mettere i biscotti al burro interi sul fondo. Magari avrai già pensato tu anche ad un’altra soluzione! grazie, buon lavoro! a presto! 😀