Torta ricotta e cioccolato (Senza Glutine)

Buongiorno cari lettori,
dolcemente in forma torna con una ricetta golosa e totalmente senza glutine!

dsc_0354-copia Adatta a chi è celiaco, quindi allergico al glutine, ben diverso da chi è intollerante a quest’ultimo in quanto, la celiachia è una risposta del sistema immunitario dalla quale non è possibile guarire e si diagnostica attraverso esami di laboratorio specifici;  mentre chi soffre di intolleranza alla proteina del grano o sensibilità al glutine  può manifestare una sintomatologia simile ma non è di base autoimmune; pertanto, inizialmente una dieta priva di glutine è una soluzione sensata che può proseguire con una lenta e graduale reintroduzione della proteina.dsc_0369-copiaQuesto dolce non è indicato a chi soffre di intolleranza al lattosio, salvo l’utilizzo di ricotta delattosata reperibile nei supermercati, e ai diabetici per via del contenuto notevole di zucchero bianco raffinato.
Chi segue un regime dietetico ipocalorico, può utilizzare una ricotta light, il cacao amaro magro e ridurre il contenuto di zucchero, anche se il nostro pasticciere non sarà d’accordo 🙂

dsc_0345-copia Ottima per i bambini e gli sportivi, perché ricca di proteine derivanti dalla ricotta e dal cacao che ne contiene circa il 23% sul totale.

dsc_0364-copia
Dose per una tortiera da 28 cm di diametro

INGREDIENTI:

7 albumi
7 tuorli
300 g zucchero
100 g cacao amaro
900 g ricotta
un pizzico di sale

PROCEDIMENTO:

  1. In planetaria, o con delle fruste elettriche, montare tuorli, zucchero e pizzico di sale fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  2. Aggiungere all’impasto il cacao setacciato e continuare a mescolare.
  3. Aggiungere la ricotta e amalgamare fino a ottenere un composto liscio e vellutato.
  4. In un’altra ciotola montare a neve gli albumi.
  5. Aggiungere gli albumi montati all’impasto precedente, mescolandoli con una spatola, dall’alto verso il basso.
  6. Versa il ripieno della torta in una tortiera da 28 cm foderata con carta da forno. Cuocere in forno statico a 175° per circa 45 minuti.

dsc_0250-copiadsc_0255-copia
dsc_0257-copiadsc_0249-copia
dsc_0259-copiadsc_0260-copia

I CONSIGLI DI LUCAKE:

  • Per una versione più leggera utilizza la “ricotta light”.
  • Per una versione adatta anche agli intolleranti ai latticini utilizza una “ricotta senza lattosio”.
  • Questa torta rimane molto morbida e umida. Prima di sfornare fai una prova con uno stuzzicadenti, se risulterà ancora molto bagnato lasciare altri 5 minuti in forno.
  • Essendo un impasto molto umido e morbido si consiglia di utilizzare la carta da forno anziché imburrare la tortiera in modo classico.
  • Se non disponi di uno stampo da 28 cm puoi utilizzare uno stampo da 24 o 26 cm mettendo all’interno meno impasto. Quello che avanza potrai farlo cuocere in piccoli pirottini o in piccole teglie, a seconda di quello che hai in casa.Puoi decorare la superficie della torta con zucchero a velo e mandorle a piacere

dsc_0351-copia HASHTAGS #ricettelucake !!!
Ricorda di fotografare il dolce e condividerlo con noi su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettelucake. Periodicamente i vostri dolci verranno raccolti tutti in un video e pubblicati sul mio profilo.

dsc_0298-copia

Comments

  1. says

    ottima! arrivo da instagram…complimenti per il blog e le bellissime ricette!
    e anche questa alla ricotta mi piace molto…mi sa che la proverò!
    a presto

    • lucake says

      Ciao 😀 mi fa piacere che conosci anche il mio profilo Instagram! Una ricetta molto morbida e umida, si scioglie in bocca! 🙂 grazie, a presto!

  2. Renata says

    che meraviglia Luke!
    credo che la proporrò tra i dolci di Natale!
    Grazie …un abbraccio Rena

    • lucake says

      Ciao Renata! Grazie mille, mi fa piacere ti sia piaciuta la ricetta! Sarà sicuramente un Natale cioccolatoso! A presto! 😀

  3. Federico says

    Ciao Luca ! Si può ridurre la quantità di zucchero ? e se si, fino a quanto ? grazie mille 😉 complimenti per ciò che fai

    • lucake says

      Ciao Federico, grazie mille 😀 Puoi togliere fino a 80 g massimo 100 g di zucchero. Magari la prima volta parti a togliere zucchero gradatamente, in modo da capire e calibrare il gusto. A presto! 😀